È molto probabile che l’Uomo americano primitivo provenga dal continente asiatico, in particolare i gruppi umani dovevano essere originari delle steppe siberiane o della regione del Sud-Est asiatico. La somiglianza tra i gruppi di popolazioni asiatiche di quelle regioni e gli aborigeni americani è stata oggetto di studio: etnologia, linguistica, cosmologia e altri fattori hanno …

Nonostante la mancanza di prove archeologiche, anche alcuni navigatori polinesiani potrebbero aver raggiunto le coste meridionali del Nuovo Mondo poiché navigatori esperti in grado di compiere una simile traversata: chi sostiene questa possibilità spiega in questo modo la presenza della patata dolce, originaria del Sudamerica, nelle isole della Polinesia. Così suggeriscono d’altronde i recenti rinvenimenti, …

L’abbassamento del livello di un lago artificiale, nella provincia di Caceres, in Spagna, ha fatto emergere i resti di un importante monumento megalitico, risalente a 4000-5000 anni fa: il Dolmen di Guadalperal. Gli abitanti di Peraleda de la Mata (Cáceres) avevano sentito parlare di una serie di pietre antiche a pochi chilometri da casa loro. …

La Tabula Peutingeriana, rinvenuta nel 1507 da Konrad Celtes, bibliotecario dell’imperatore Massimiliano I, mentre la sua denominazione corrente la si deve al secondo proprietario, Konrad Peutinger, cancelliere di Augsburg. E’ l’unica carta stradale (Itineraria) Romana giunta sino a noi sebbene in copia medievale del XII secolo. In essa è riportato il mondo conosciuto e conquistato …