Articoli in

Curiosità


Il primo fumatore europeo fu Rodriguez de Jerez, uno degli uomini di Cristoforo Colombo. Nel novembre 1492, a bordo della Santa Maria, mentre stavano cercando l’imperatore cinese Hongzhi (ma erano invece a Cuba), osservarono per la prima volta il fumo degli indigeni, che facevano rotoli di palma e foglie di mais “alla maniera di un …

I primi esperimenti di trasmissione a colore vera e propria avvennero verso la fine degli anni quaranta negli Stati Uniti. Durante questi esperimenti venne messo a punto quello che poi nel 1953 sarebbe divenuto lo standard NTSC (National Television Systems Commitee). Le trasmissioni regolari ebbero inizio sempre negli Stati Uniti nel 1954. Il 30 dicembre …

Il suo nome si deve a John Montagu, IV conte di Sandwich, nato 302 anni fa nel Kent, in Gran Bretagna. Ammiraglio e diplomatico, dopo aver studiato al Trinity College di Cambridge si insediò alla Camera dei Lord. Tra vita pubblica (Marina Militare e Politica) e vita privata, lord Sandwich era sicuramente un uomo molto …

Le statue “Moai“, così come sono chiamate, furono scolpite tra il 1250 e il 1500 dC dal popolo polinesiano Rapa Nui che abitava l’isola. A fornire il materiale per la loro costruzione era la cava di tufo del vulcano Rano Raraku. La statua più alta raggiunge i 10 metri e pesa 82 tonnellate. Una leggenda dice …

“Le avventure di Pinocchio: Storia di un burattino” è un romanzo scritto da Carlo Collodi, pseudonimo del giornalista toscano Carlo Lorenzini. Il romanzo era uscito inizialmente a puntate ne ”Il Giornale dei Bambini” diretto da Ferdinando Martini tra il 1881 e il 1883 e la prima apparizione di Pinocchio fu nell’usctita del 7 luglio 1881. Collodi scrisse le …

Migliaia di anni prima che arrivassero a dominare la cultura di Internet, i gatti attraversarono l’antica Eurasia e l’Africa trasportati dai primi agricoltori, antichi marinai e persino vichinghi. Lo studio (pubblicato su Nature il 20 settembre 2016) ha sequenziato il DNA di oltre 200 gatti vissuti tra circa 15.000 anni fa e il XVIII secolo …

La maggior parte degli animali d’allevamento moderni non sono neanche lontanamente simili, dal punto di vista genetico, comportamentale e morfologico, a quelli che vagavano liberamente per il pianeta decine o centinaia di migliaia di anni fa. Sebbene i nostri antenati fossero privi degli strumenti in uso negli allevamenti moderni, muscoli e cervello contribuirono a trasformare …

La Tabula Peutingeriana, rinvenuta nel 1507 da Konrad Celtes, bibliotecario dell’imperatore Massimiliano I, mentre la sua denominazione corrente la si deve al secondo proprietario, Konrad Peutinger, cancelliere di Augsburg. E’ l’unica carta stradale (Itineraria) Romana giunta sino a noi sebbene in copia medievale del XII secolo. In essa è riportato il mondo conosciuto e conquistato …

Luciano Di Lello, abruzzese emigrato a Parigi, inventò “il casco protettivo Lucien”, oggi obbligatorio per tutti i motociclisti. Parigi, verso la fine del XIX secolo. Di Lello faceva il calzolaio, e forniva le scarpe da ballo al teatro dell’Opera di Parigi. La svolta che lo portò ad inventare il casco protettivo va collocata attraverso due …

la carta igienica non esiste da sempre. I primi ad utilizzare la carta per la pulizia intima furono i cinesi già nel II secolo a.C., ma nell’Europa classica non esisteva la carta, tanto meno quella igienica. Gli antichi Greci usavano spesso pietre (πεσσοί, pessoi) o frammenti di ceramica (όστρακα, ostraca) per pulirsi. Pietre, frammenti di …