Articoli in

Curiosità


La maggior parte degli animali d’allevamento moderni non sono neanche lontanamente simili, dal punto di vista genetico, comportamentale e morfologico, a quelli che vagavano liberamente per il pianeta decine o centinaia di migliaia di anni fa. Sebbene i nostri antenati fossero privi degli strumenti in uso negli allevamenti moderni, muscoli e cervello contribuirono a trasformare …

La Tabula Peutingeriana, rinvenuta nel 1507 da Konrad Celtes, bibliotecario dell’imperatore Massimiliano I, mentre la sua denominazione corrente la si deve al secondo proprietario, Konrad Peutinger, cancelliere di Augsburg. E’ l’unica carta stradale (Itineraria) Romana giunta sino a noi sebbene in copia medievale del XII secolo. In essa è riportato il mondo conosciuto e conquistato …

Luciano Di Lello, abruzzese emigrato a Parigi, inventò “il casco protettivo Lucien”, oggi obbligatorio per tutti i motociclisti. Parigi, verso la fine del XIX secolo. Di Lello faceva il calzolaio, e forniva le scarpe da ballo al teatro dell’Opera di Parigi. La svolta che lo portò ad inventare il casco protettivo va collocata attraverso due …

la carta igienica non esiste da sempre. I primi ad utilizzare la carta per la pulizia intima furono i cinesi già nel II secolo a.C., ma nell’Europa classica non esisteva la carta, tanto meno quella igienica. Gli antichi Greci usavano spesso pietre (πεσσοί, pessoi) o frammenti di ceramica (όστρακα, ostraca) per pulirsi. Pietre, frammenti di …

“Il profumo di Cleopatra era così leggendario che Marco Antonio poteva presumibilmente annusare la regina a miglia di distanza prima che le sue navi arrivassero persino sulle rive del suo regno.” Dopo secoli di dipinti e sculture, abbiamo una buona idea di come fosse Cleopatra, il sovrano leggendario dell’antico Egitto. Ma ora, potremmo anche sapere …

Il Toro di bronzo era una macchina di tortura progettata nell’antica Atene nel VI secolo A.C. per Falaride, il tiranno della colonia greca “Ακράγας” (oggi Agrigento) in Sicilia, come mezzo per giustiziare i criminali. Si diceva che il toro fosse fatto di bronzo, vuoto, con una porta su un lato e un apparato acustico che …

Diverse tribù di nativi americani nel corso dei secoli hanno tramandato antiche leggende riguardanti un’antica razza di giganti dalla pelle bianca e dalle caratteristiche eccezionali. Lo scrittore e ricercatore americano Horatio Bardwell Cushman ha scritto nel suo libro pubblicato nel 1899 dal titolo “Storia degli Indiani di Choctaw, Chickasaw e Natchez”: “La tradizione dei Choctaws… …

La triscaidecafobia(dal greco τρεισκαίδεκα treiskaídeka, “tredici” e φόβος phóbos, “paura“) è la paura irragionevole del numero 13, dovuta alla cultura popolare ed alla superstizione. Nella mitologia scandinava vi erano 12 semidei e poi arrivò il tredicesimo, Loki. Quest’ultimo fu crudele con gli uomini: da qui il 13, in quelle terre, è divenuto segno di malaugurio. …

Nel corso degli anni abbiamo compiuto molti progressi nel rilevare, registrare e misurare i terremoti. Ma molti metodi presero vita quasi 2000 anni fa. Il primo sismoscopio fu inventato nel 132 d.C. quando l’inventore cinese Zhang Heng realizzò un dispositivo sorprendentemente corretto nel rilevare terremoti anche a lunghe distanze. I cinesi credevano che le attività sismiche …

Innanzitutto bisogna precisare che fino al ’500 in pochi conoscevano la propria data di nascita: non c’era l’anagrafe, ma solo i registri parrocchiali e non dappertutto. Facevano eccezione re e imperatori, il cui anniversario di nascita (o, spesso, di inizio regno) era talvolta celebrato con riti appositi. Durante il Medioevo capitava piuttosto di festeggiare il …