Il segreto delle pettinature degli antichi Egizi è stato scoperto da Nathalie McCreesh, studiosa dell’Università di Manchester (Inghilterra). Analizzando i capelli di 18 mummie, ha scoperto che avrebbero fatto uso di un gel fissante a base di grasso animale, ideale sia per l’elaborazione sia per la conservazione delle acconciature preferite, oltre che per conferire loro brillantezza e lucidità. L’uso del gel serviva a garantire nell’aldilà una pettinatura in linea con il ruolo che il defunto aveva avuto quando era in vita.