La Tabula Peutingeriana, rinvenuta nel 1507 da Konrad Celtes, bibliotecario dell’imperatore Massimiliano I, mentre la sua denominazione corrente la si deve al secondo proprietario, Konrad Peutinger, cancelliere di Augsburg. E’ l’unica carta stradale (Itineraria) Romana giunta sino a noi sebbene in copia medievale del XII secolo. In essa è riportato il mondo conosciuto e conquistato …

Luciano Di Lello, abruzzese emigrato a Parigi, inventò “il casco protettivo Lucien”, oggi obbligatorio per tutti i motociclisti. Parigi, verso la fine del XIX secolo. Di Lello faceva il calzolaio, e forniva le scarpe da ballo al teatro dell’Opera di Parigi. La svolta che lo portò ad inventare il casco protettivo va collocata attraverso due …

Gli archeologi hanno scoperto una volta nascosta, piena di terra e ornata da dipinti vivaci (un centauro, una sfinge e una pantera) tra le rovine del palazzo tentacolare dell’imperatore romano Nerone, nascosto sotto le colline vicino all’antico Colosseo di Roma. Secondo una dichiarazione dei Responsabili del Parco archeologico del Colosseo, che comprende le rovine del palazzo, …

L’Impero ottomano fu una delle dinastie più potenti e durature della storia mondiale. Questa superpotenza gestita dall’Islam ha governato vaste aree del Medio Oriente, dell’Europa orientale e del Nord Africa per oltre 600 anni. Il capo leader, noto come Sultan, ricevette un’assoluta autorità religiosa e politica sul suo popolo. Mentre gli europei occidentali li consideravano …

la carta igienica non esiste da sempre. I primi ad utilizzare la carta per la pulizia intima furono i cinesi già nel II secolo a.C., ma nell’Europa classica non esisteva la carta, tanto meno quella igienica. Gli antichi Greci usavano spesso pietre (πεσσοί, pessoi) o frammenti di ceramica (όστρακα, ostraca) per pulirsi. Pietre, frammenti di …

nel 1530 il centro dell’Impero era Istanbul, con circa 30 milioni di abitanti. Fu eretta da Maometto II a capitale, in cui convivevano in un contesto cosmopolita musulmani, cristiani ed ebrei. La città, che a metà Cinquecento era salita a circa 400.000 abitanti arrivando a circa 600.000 alla fine del secolo, divenne il centro amministrativo, …

“Il profumo di Cleopatra era così leggendario che Marco Antonio poteva presumibilmente annusare la regina a miglia di distanza prima che le sue navi arrivassero persino sulle rive del suo regno.” Dopo secoli di dipinti e sculture, abbiamo una buona idea di come fosse Cleopatra, il sovrano leggendario dell’antico Egitto. Ma ora, potremmo anche sapere …

Il declino del potere ottomano fu dovuto al saldarsi, a partire dal XVII secolo, di vari elementi di crisi: l’incapacità di evoluzione scientifica e tecnologica, l’invadenza del clero e dei giannizzeri sul governo, la diffusa corruzione, la precarietà dei ruoli dello strato nobiliare, il peso fattosi via via più insopportabile di un apparato militare enorme …

I giannizzeri (in turco yeniceri, “nuova milizia”) originariamente erano reclutati tra gli uomini fatti prigionieri che diventavano bottino di guerra del sultano. Con l’espansione nella Penisola Balcanica tra il XIV-XV secolo, iniziata da Maometto II il Conquistatore (1432-1481) conclusasi sotto il sultanato Solimano I il Magnifico (1520-1566), che causò l’annessione dell’Ungheria meridionale nell’orbita ottomana venne …